Posted on Lascia un commento

Atti vandalici di notte: ecco le telecamere per auto da montare

Abito in centro e non ho un posto auto coperto, un garage, un area videosorvegliata. La maggior parte delle volte parcheggio proprio sotto casa, alcune volte , devo invadere i parcheggi dei vicini, attenzione, son parcheggi pubblici, ma qualcuno si arroga il diritto di essere il solo a poterci parcheggiare.

Una mattina vado alla macchina , e trovo una lunga riga, che va da faro a faro per intenderci!!!
E’ la classica rigata da chiave, sulle portiere, il copriruota anteriore e posteriore, tutta la finacata, un danno da circa 1500/1800 euro stima il carrozziere.

Fortunatamente ho l’assicurazione contro gli atti vandalici, e per ragioni di mancanza di tempo non faccio sistemare la fiancata.

Passa un mesetto, sono costretto a riparcheggiare nella stessa zona, e tatan…. mi ritrovo una partita a 3X sulle portiere! Qualcuno, molto probabilmente la stessa persona, si è accanita nuovamente contro la mia auto.

Anche questa volta lascio perdere poichè non sono una persona che ha a cuore la propria auto, e quando deciderò la farò sistemare, soldi spesi bene quelli dell’assicurazione.

CHI CI RIGA LA MACCHINA?

Numeri reali di chi è a rigarci la macchina o a spaccarci un finestrino o a bucarci le ruote.

  • L’ex ragazzo/a  14%
  • Il capo
  • Il vicino di casa 22%
  • L’ex capo
  • Il nuovo partner dell’ex ragazzo/a 18%
  • Il vicino della porta accanto 9%
  • Un vecchio insegnante
  • Un collega di lavoro 12%
  • Un rivale sportivo
  • Il genitore di un compagno di scuola del figlio 6%
  • Altro

I DANNI VANDALICI PIU’ DIFFUSI O ULTILIZZATI:

Quasi la metà delle persone che sfogano gelosie varie o vendetta sull’auto altrui preferisce la classica rigatura della portiera: è molto più facile e veloce, e per un motivo di visuale è difficile che qualcuno li veda.

Al secondo posto si classifica la rottura dello specchietto retrovisore, più spesso quello rivolto verso il marciapiede. Quasi con la stessa probabilità vengono rotti i tergicristalli

Al terzo posto rompono le antenne ( questa è una prassi quasi esclusivamente maschile)

In fondo alla classifica troviamo le gomme bucate, e la rottura dei finestrini. Non manca una donna veramente inca…. che può rompere il lunotto o il parabrezza con una mazza da baseball!

 

RIMEDI PER TUTTE LE TASCHE:

Nella mia personale esperienza, che per anni è stata quella delle investigazioni private, sono moltissime le persone che ci hanno chiamato sempre per lo stesso problema: gomme bucate.

La cosa che da più fastidio, pensate a dover cambiare 4 ruote, oltre alla spesa che si aggira sui 600/1000 euro, il fatto di dover chiamare il carro attrezzi e perdere mezza giornata per far sostituire le gomme.

 

SOLUZIONE PROFESSIONALE

AUTO CIVETTA:

Abbiamo installato telecamere nascoste in moltissime situazioni diverse, specie a persone che parcheggiavano l’auto in una corte comune, o in strada. Una soluzione non certo economica dato che le telecamere venivano montate su auto civetta, ma a mali estremi …. estremi rimedi.

Potete fare anche in modalità fai da te: avete bisogno di un auto ( magari in prestito da un amico o la potete affittare) e allestire un impianto di videosorveglianza mobile. Vi servirà una telecamera con zoom varifocale, un DVR a bassissimi consumi, e la possibilità di registrare con il motion detect, ovvero le registrazioni avvengono solo in presenza di movimento.

SISTEMA DI REGISTRAZIONE A 360°:

Potete far installare sulla vostra auto un DVR mobile con 4 telecamere che riprendono a 360° quello che avvviene nelle vicinanze della vostra auto 24h su 24.
Questi sitstemi hanno un costo che varia dai 600 ai 1000 euro,  se volete avere un risultato certo.

 

SOLUZIONI FAI DA TE:

TELECAMERE NASCOSTE:

Se avete un budget più limitato potete installare in autonomia delle telecamere che solitamente vengono utilizzate per riprendere gli incidenti.
Ci sono particolari dash cam con funzioni specifiche che ben si prestano ad essere utilizzate come telecamere per auto contro gli atti vandalici: in questo filmato potete vedere cosa succede quando una persona vi riga l’auto in un parcheggio di notte e quello che verrà ripreso.

Queste telecamere non sono delle vere e proprie telecamere spia, e non è nemmeno necessario nasconderle. Ricordate una cosa fondamentale: sopratutto di notte, più l’obiettivo è piccolo e meno luce passa, con la conseguenza poca definizione dei particolari: invece più l’obiettivo è grande, maggiore sarà la qualità delle riprese.

Il prezzo minimo per avere delle buone registrazioni è di 180 euro, ma la soddisfazione di avere le prove non ha prezzo!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *